HACCP: Pizzeria Trigu Casa Eleonora di Stefano Salaris.

Le parole di Stefano quando mi ha incaricato per la redazione del suo piano HACCP: “credo tanto nel mio lavoro e nell’importanza della ricercatezza delle materie prime, delle farine e degli ingredienti, questa passione mi spinge perciò a sperimentare spesso nuove soluzioni da proporre al mio cliente. E ritengo inoltre che la qualità del prodotto finale, in questo caso la pizza, derivi e dipenda strettamente anche dalle mie modalità di lavoro e dagli aspetti legati alla conservazione ed al trattamento delle materie prime, all’igiene dei miei locali e delle attrezzature che hanno contatto diretto con gli alimenti. Ecco perchè ritengo l’HACCP uno strumento in grado di poter contribuire a migliorare il processo produttivo e di conseguenza la qualità del mio prodotto finale.” Complimenti Stefano, continua così.

 

Comments are closed.